continua a spopolare il bronde


capelli-colore-bronde

Da qualche anno il bronde si conferma un hair color alla moda, capace di aprirsi a diverse interpretazioni personali che valorizzano al meglio l’incarnato ed il taglio di capelli di ogni donna.

Attraverso il diverso bilanciamento tra pennellate di brown e di blonde questa nuance è pronta a rinnovarsi restando sempre fedele alla propria autenticità che trova nell’armonioso mix di castano e biondo la buona riuscita di questa colorazione che dona a tutte, proprio perché le sfumature possono essere personalizzate in base al tono della pelle.

Si può optare per una sfumatura più chiara oppure per un colore più forte grazie alla scelta di un bronde più caldo o più freddo, si può poi abbinare a questa tonalità un taglio di capelli dinamico che ne esalta le sfumature. Se si vuole infatti valorizzare la nuance è meglio scegliere un hairlook scalato o dal taglio sfilato in modo da creare sulle lunghezze dei giochi di luce ed ombre sofisticati, in modo da evidenziare i riflessi del colore.

Si ricrea sulla testa un colore naturale a metà tra il biondo e il castano, una sfumatura che può essere adattata tenendo conto della lunghezza dei capelli e dal colore di partenza, tra gli hairlook che si abbinano meglio al bronde sono soprattutto i capelli lunghi ed i capelli medi sia nella versione del bob che in quella del lob.

Per l’estate 2018 i tagli più trend sono ravvivati da uno styling dinamico caratterizzato da un movimento mosso leggermente scompigliato per un effetto messy particolarmente impattante, oppure si può optare per una chioma più femminile movimentata da leggere onde piatte dal movimento sinuoso. Si confermano di tendenza anche le beach waves nel corso della stagione estiva, puntando su un movimento naturale all’insegna di uno styling elastico e morbido da supportare da specifici prodotti per lo styling evitando l’effetto crespo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *