Acconciature creative primavera estate 2018: Trecce pipe braids


Acconciature creative primavera estate 2018: Trecce pipe braids

L’ultima tendenza hairstyle che sta spopolando su Instagram, che è riuscita a conquistare non poche partecipanti all’evento californiano del festival Coachella 2018, è quella delle pipe braids ossia delle trecce particolari create dall’hairstylist delle celebs Nicci Welsh.

Tra i vari tipi di trecce quelle più popolari assumono la forma di un intreccio particolare a forma di tubo, questo tipo di acconciatura si prepara a conquistare un ruolo centrale nella lista delle pettinature più fashion da sfoggiare nel corso dei mesi della primavera estate 2018.

A creare le trecce a tubo è stata l’hairstylist Nicci Welsh, la quale a sperimentato questo intreccio scenografico creando una trama particolare che alla fine fa sembrare i capelli a tubo. Le pipe braids non sono difficili da realizzare se si seguono le dritte indicate dalla Welsh per realizzarle, il loro procedimento richiede semplicemente di annodare piccole ciocche laterali intorno alla ciocca principale dando forma alla struttura portante di un tubo, durante la creazione della pettinatura è bene stringere bene i nodi. Si sono diffuse in breve tempo delle interpretazioni originali delle trecce a tubo  nate dalla sperimentazione dell’originale hairstyle creato da Nicci Welsh, un’idea glamour è stata proposta da Ruslan, un altro famoso hairstylist che deve la sua notorietà ai suoi servizi offerti alle celebs di Los Angeles, il quale ha suggerito una versione alquanto glamour delle pipe braids grazie alla presenza di nastri colorati.

Trecce pipe braids del Coachella festival 2018

Chi ama le acconciature creative può anche provare delle declinazioni più rock che prevedono la presenza di cerchietti metal affidandosi alla tecnica dell’hair piercing, che si conferma ancora un diktat autorevole nel corso di questo 2018, per dare un tocco ancora più gipsy alle trecce nella variante pipes, se invece si vuole puntare su un allure più romantico può essere realizzato creando delle trecce laterali su una texture mossa e dal volume soft.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *